Regionali Campania, ecco la lista del PD in provincia di Salerno

La Direzione provinciale del Partito Democratico di Salerno ha approvato, all’unanimità, la lista dei candidati al Consiglio Regionale della Campania. Ecco i nomi:

Acanfora Marinella

Amabile Tommaso

Buonomo Michele

Longanella Anna

Petrosino Vincenzo

Picarone Francesco

Sabia Gina

Siani Margherita

Valiante Simone

Regionali Campania, Caldoro: “A Salerno voto condizionato” (Video)

Stefano Caldoro a Salerno

“I cittadini salernitani sono gente per bene, di cafone ce ne è solo uno”, dice il candidato del centrodestra alla presidenza della Campania, Stefano Caldoro, durante la sua tappa elettorale a Salerno, riferendosi alla dichiarazione rilasciata qualche giorno prima ad Avellino, dove aveva invitato gli avellinesi a “cacciare via a pedate il cafone di Salerno, l’uomo che ha letteralmente occupato questo territorio con i suoi generali”. 

Poi Caldoro parla di condizionamento del voto a Salerno: “Da una parte gli sconosciuti signori delle preferenze, dall’altra c’è il voto libero. Diciamo basta alle clientele e alle prepotenze che condizionano il voto”

Regionali Campania, Valeria Ciarambino a Salerno per presentare la sua squadra: “Sogno una provincia di Salerno de-deluchizzata”

Valeria Ciarambino, candidato Cinque Stelle alla presidenza della Regione,

presenta a Salerno i candidati alle elezioni regionali della lista M5S, alla presenza anche del sottosegretario alla Difesa, Angelo Tofalo. “Io mi auguro che un giorno si possa scrivere un cartello ‘provincia di Salerno de-deluchizzata’, perché di miracoli non ne abbiamo visti su questi territori, al di là della narrazione che se ne fa”, dice Ciarambino all’inizio del suo intervento.  

La candidata del Movimento 5 Stelle attacca soprattutto il governatore della Campania, Vincenzo De Luca: “In un anno la provincia di Salerno perde 3mila abitanti, la maggior parte giovani. Nel 2018 l’Istat ci dice che l’occupazione è diminuita di 3mila unità, soltanto un giovane su sei sotto i 30 anni è impiegato, ha un lavoro. Non mi sembra che ci sia stato nessun miracolo”.

La pentastellata non risparmia neppure il candidato alla presidenza della Campania del centrodestra: “Caldoro non si è accorto del lockdown, perché sta da cinque anni in lockdown. Il centrodestra è completamente devastato, deteriorato».